Lavori abusivi, ordinanza di demolizione contro il noto lido

Ordine di demolizione e ripristino dei luoghi per la proprietaria di un lido di Ischitella

Era autorizzata con un permesso a costruire alla realizzazione di lavori di “ammodernamento e riqualificazione” del suo lido balneare in località Ischitella, a Castel Volturno, ma si è spinta oltre ed è incappata in un’ordinanza di demolizione e ripristino dei luoghi da parte del Comune.

Stando a quanto emerso da alcuni controlli, la titolare delle concessioni marittime, C.D.V., nel realizzare i lavori regolarmente autorizzati ha “proceduto alla modifica della sagoma e del complesso balneare senza acquisire, per tale variazione, un nuovo parere favorevole”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il tutto, secondo l’ordinanza che ha colpito la proprietaria del lido, perché questa riteneva “erroneamente di aver assolto ad ogni obbligo di legge con la presentazione della Scia edilizia”, che però era ovviamente priva del successivo e necessario parere favorevole della soprintendenza per i beni archeologici di Caserta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna trovata morta nel letto di casa: aveva 40 anni

  • Bimbo morto, i genitori di Diego rompono il silenzio dopo 5 giorni

  • Coronavirus, Annamaria non ce l'ha fatta. Muore dopo il ricovero

  • Coronavirus, contagiata donna di 40 anni: è in ospedale

  • Malore improvviso, ragazzo di Aversa muore in Spagna

  • Coronavirus, slitta il picco in Campania. "Contagi al massimo tra fine aprile ed inizio maggio"

Torna su
CasertaNews è in caricamento