Lido fatiscente e a rischio crollo, blitz dal Comune dopo l'esposto dei cittadini

Ordinato i lavori di messa in sicurezza: trovate anche lamiere in eternit

Una struttura fatiscente, a rischio crollo e con coperture in eternit. È quanto segnalato agli uffici del Comune di Castel Volturno da alcuni residenti di Bagnara di Castel Volturno, che hanno presentato un esposto e chiesto un intervento dei tecnici dell’Ente per controllare un ex lido di viale Angelini.

Nella relazione di accertamento viene confermato di fatto quanto denunciato dai cittadini nell’esposto: il fabbricato di proprietà di A.V. versa in stato di abbandono da anni ed è “compromesso staticamente con parti di muratura e di copertura crollati sull’arenile, le cui condizioni statiche sicuramente saranno soggette ad ulteriore aggravamento e quindi fonte di pericolo per la privata e pubblica incolumità”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo il Comune ha ordinato alla proprietaria dell’ex lido, non più attivo dal 2006, di eseguire i lavori di messa in sicurezza dell’area, compresa la rimozione delle lastre di amianto, oltre alle parti di struttura ancora presenti ed ogni opera facente parte dell’ex lido.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna trovata morta nel letto di casa: aveva 40 anni

  • Bimbo morto, i genitori di Diego rompono il silenzio dopo 5 giorni

  • Coronavirus, Annamaria non ce l'ha fatta. Muore dopo il ricovero

  • Coronavirus, contagiata donna di 40 anni: è in ospedale

  • Coronavirus, si aggrava il bilancio dei contagi: nuovi casi ad Aversa e Castel Volturno

  • Coronavirus, slitta il picco in Campania. "Contagi al massimo tra fine aprile ed inizio maggio"

Torna su
CasertaNews è in caricamento