Blitz antidroga, oltre 200 persone controllate: scattano denunce e sequestri

Maxi operazione della polizia di Sessa Aurunca sul litorale domizio

Maxi operazione di controllo del territorio nei giorni scorsi da parte del commissariato di polizia di Sessa Aurunca, alle prese con la massiccia presenza di turisti a Baia Domizia e su tutto il litorale domizio, preso d’assalto da tanti casertani e non che trascorrono sulla riviera casertana le loro vacanze estive.

Nel mirino in particolare lo spaccio e il consumo di stupefacenti, in grande crescita in concomitanza con l’approdo dei turisti. Circa 200 le persone controllate dagli agenti in servizio in questi giorni, in gran parte lungo la zona balneare compresa fra Sessa Aurunca e Cellole, anche con perquisizioni domiciliari.

Nei guai è finito in particolare un 30enne proveniente dalla provincia di Napoli, sorpreso con alcuni grammi di cocaina e denunciato dalla polizia alle autorità competenti. Alcuni giovani sono stati invece puniti con il ritiro immediato della patente di guida perché trovati in possesso di dosi di stupefacenti per uso personale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • 11 ARRESTI Spaccio di coca col 'permesso' dei Casalesi, sgominate le bande

  • Sequestrati 200 kg di prodotti in un bar-pasticceria

Torna su
CasertaNews è in caricamento