Vigilante ucciso durante la rapina: chieste 3 condanne

Il pg ha invocato 20 anni per il killer Ziello. Chiesta la pena anche per Diana e Pagano

L'auto crivellata di colpi

Una rapina finita nel sangue. Per questo il procuratore generale ha invocato 3 condanne, una per l'omicidio del vigilante Nicola Sammarco, di Mondragone, e due per la rapina nel corso della sua requisitoria in Corte d'Appello.

Il pg ha invocato 20 anni per il collaboratore di giustizia Gaetano Ziello, di Villa Literno, che risponde dell'omicidio della guardia giurata. Il procuratore ha chiesto, poi, 5 anni e 4 mesi per Giorgio Pagano e 3 anni e 4 mesi per Costantino Diana, entrambi di Casapesenna.

Il delitto di Sammarco avvenne nel 2005 a Casapesenna nel corso di un tentativo di rapina; la vittima, che aveva appena concluso una vigilanza, venne bloccata per strada a bordo dell’autovettura di servizio e colpita da colpi d’arma da fuoco, spirando poco dopo in ospedale. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    5 ARRESTI Marijuana ed hashish pagate coi 'Bitcoin': scatta la retata

  • Cronaca

    50 ARRESTI Donadio e Buonanno a capo del gruppo. Preso anche il figlio dell'imprenditore

  • Cronaca

    Titolari del distributore di benzina indagati per truffa aggravata

  • Cronaca

    Rapinatore del supermercato fermato da carabiniere fuori servizio

I più letti della settimana

  • Le minacce del ‘Genny Savastano’ casertano: “Appena mi libero sei un uomo morto”

  • Schianto su viale Carlo III, auto si ribalta | FOTO

  • L'OMICIDIO DI SERENA Il figlio del maresciallo incastrato dalle perizie

  • Promette posti di lavoro negli ospedali, smascherata da 'Striscia' | VIDEO

  • L'omicidio di Katia, la giornalista di 'Quarto grado' racconta le confidenze della mamma

  • Fermato in casa con 300mila euro di merce rubata

Torna su
CasertaNews è in caricamento