Uccide il vicino di casa per una lite, arrestato dai carabinieri

L'uomo ha sparato e ucciso il vicino con un colpo di fucile

I Carabinieri della Stazione di Castel Volturno hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Napoli, nei confronti del pregiudicato Antonio Rocco, 78enne già sottoposto ai domiciliari per omicidio.

L’uomo aveva infatti ucciso il 6 aprile 2013, sempre a Castel Volturno, un vicino di casa in seguito ad una lite scoppiata per problemi di vicinato. Rocco aveva quindi esploso un colpo di fucile e ucciso Giancarlo Schioppi. Il 78enne è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Potrebbe interessarti

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Selfie e palleggi con i tifosi, Mertens show sulla spiaggia di Castel Volturno

  • Frutta e verdura: non tutte fanno dimagrire! Ecco quali scegliere per perdere peso velocemente

I più letti della settimana

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • TERREMOTO Trema la terra, terza scossa in poche ore

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • I Casalesi si ricompattano, il pentito: "Il clan non è finito"

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

Torna su
CasertaNews è in caricamento