L'omicidio di Serena. Franco Mottola rompe il silenzio: "Quel giorno non c'ero"

L'ex comandante dei carabinieri casertano, indagato per l'omicidio, parla dopo 17 anni

L'ex comandante dei carabinieri Franco Mottola

Dopo 17 anni dall’omicidio di Serena Mollicone, la ragazza uccisa nel 2001 nella caserma dei carabinieri di Arce, è tornato a parlare pubblicamente Franco Mottola. L’ex comandante dei carabinieri, originario di Teano, è indagato insieme al figlio Marco e alla moglie Anna per il terribile omicidio della giovanissima.

“Io non era in servizio quel giorno. Io in caserma non c'ero”, ha riferito Mottola al microfono dell’inviata di ‘Quarto grado’ Chiara Ingrosso. Dichiarazioni che rompono un silenzio durato ben 17 anni. L’ex comandante della stazione di Arce non ha detto altro, allontanandosi rapidamente con la sua vettura.

Una mossa a sorpresa da parte del componente della famiglia, che secondo la procura hanno ucciso Serena e poi occultato il suo cadavere. Un omicidio reso ancora più tremendo da un aspetto emerso dalla perizia dell'anatomopatologa Cristina Cattaneo: la ragazza poteva essere salvata. Chi l'ha massacrata di botte e poi presa per la testa e sbattuta contro la porta, l'ha lasciata morire soffocata.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cittadini minacciati 'porta a porta': così il clan fa campagna elettorale

  • Cronaca

    Ucciso in auto, la doppia pista per trovare il killer

  • Cronaca

    E’ morto don Nicola Di Muro: un pezzo di storia se ne va nel giorno di San Simmaco

  • Cronaca

    Concorsi truccati, un indagato: “Con 25mila euro potevo far fare la prova ad un’altra persona”

I più letti della settimana

  • Latitante scovato dalla Mobile: fermato in auto con un familiare

  • Un morto e due feriti dopo lo schianto frontale | FOTO

  • ALLERTA METEO I sindaci cedono: ecco dove sono chiuse le scuole

  • ADDIO GAETANO Il boy-scout che conquistava tutti col sorriso

  • Schianto nella notte, la verità sulla morte di Gaetano ripresa dalle telecamere

  • Schianto mortale, la vittima è un ragazzo di 20 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento