Doppia fuga da carabinieri e comunità di accoglienza, scattano le ricerche a tappeto

I militari sulle tracce di due nigeriani evasi dalla struttura di Marzano Appio

Doppia fuga per una coppia di 34enne nigeriani nella giornata di ieri, mercoledì 2 gennaio. I due, U.E. e A.O., nel pomeriggio si sono dati alla fuga, scorazzando per il centro abitato di Villa Literno, al fine di evitare un controllo del nucleo radiomobile dei carabinieri di Casal di Principe.

Raggiunti dai militari, sono stati bloccati ed arrestati. Per i fuggitivi è stata quindi disposta la misura degli arresti domiciliari presso una comunità di accoglienza di Marzano Appio. Proprio dal centro è arriva la seconda fuga, con l’evasione dalla struttura di accoglienza. Sulle tracce dei due nigeriani ci sono i carabinieri di Sessa Aurunca, che hanno avviato le operazioni di ricerca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il giorno del contagio in Campania: 24enne di Caserta positiva al test

  • Coronavirus, De Luca chiude le scuole in tutta la Campania

  • Coronavirus, scuole chiuse a Caserta. La 24enne 'positiva' trasferita al Cotugno

  • Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole per tutta la settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Coronavirus, test positivo confermato dalle controanalisi. La 24enne ha incontrato 8 persone

Torna su
CasertaNews è in caricamento