Muore nello schianto, l’amico: “Mi hai chiamato, chissà se poteva cambiare tutto”

Il racconto dell'amico di Pasquale, il 20enne morto in un incidente stradale

Pasquale Cozzolino, il 20enne morto nell'incidente di Arzano

Una chiamata che poteva cambiare il destino di Pasquale, il 20enne morto nell’incidente di Arzano? Non si dà pace Lello, amico del giovane di Orta di Atella deceduto sabato notte nello schianto contro alcuni alberi mentre era alla guida della sua Smart.

Il ragazzo ha infatti raccontato come, verso le due di notte, aveva ricevuto una chiamata dall’amico Pasquale. “Non ho risposto me ne pento, poteva cambiare tutto, scusami fratello! La mattina il primo messaggio era tuo, sarà difficile non riceverlo più! Mamma mi e quante ne abbiamo passate insieme, ballate, mangiate, ubriacate, quanto mi mancheranno. Sapevi tutto di me perché eri l’unico che riusciva a capirmi nei momenti più brutti!”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una tragedia che ha scosso la cerchia di amici di Pasquale: “Sto scrivendo queste parole ma ancora devo realizzare tutto – scrive infatti Lello - quanto sarà pesante questa vita senza te. Insieme a te e volata una parte del mio cuore. Che infame la vita mi ha tolto l’unico amico che avevo! Non ce ne saranno altri, promesso baffo, perché per me vivrai sempre”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sequestrata azienda di giardinaggio: alberi uccisi dal punterolo rosso bruciati in un terreno | FOTO

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Il pentito: "Carmine Schiavone voleva eliminare gli ultimi rappresentanti dei Bidognetti"

  • Aumentano di nuovo i contagi da coronavirus nel casertano

  • Nervi tesissimi tra cancellieri ed avvocati. La Camera Penale: "Accuse false contro la nostra categoria"

Torna su
CasertaNews è in caricamento