Muore sul campo da calcetto stroncato da un malore

All’arrivo dell’ambulanza era già morto. La salma sequestrata e poi liberata per i funerali

Un infarto fulminante, alle 23.30 di ieri, mentre sta giocando a calcetto con gli amici: muore 43enne. Un colpo al cuore, una tragedia per le comunità di Casaluce e Trentola Ducenta. Sebastiano, residente a Trentola, era con gli amici quando si è accasciato a terra toccandosi il petto: si è subito capito fosse qualcosa di grave, richiesti immediatamente gli interventi del 118 ma all'arrivo dell'ambulanza già non c'era più nulla da fare. 

Sono arrivati anche i carabinieri che hanno sequestrato la salma in attesa del magistrato. Il corpo è stato poi liberato poco dopo quando i medici hanno constatato il decesso. Nella giornata di oggi ci dovrebbe essere anche il funerale a Trentola Ducenta, nella chiesa di San Michele.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "I Casalesi comandano ancora". La Dia ricostruisce la mappa dei clan nel casertano | FOTO

  • Pandora falsi venduti nel Tarì, scoperto il deposito: sequestrati 2860 gioielli

  • Violento incendio in 3 depositi: fiamme altissime, la nube invade le case | FOTO

  • “Io nel clan a 13 anni. In carcere ho incontrato un indagato per l'omicidio dei miei genitori”

  • Un intero quartiere ruba la corrente, insulti e minacce ai tecnici dell'Enel: 25 persone nei guai

  • Riesce a non pagare 10mila euro di pedaggio autostradale con un trucco

Torna su
CasertaNews è in caricamento