Muore sul campo da calcetto stroncato da un malore

All’arrivo dell’ambulanza era già morto. La salma sequestrata e poi liberata per i funerali

Un infarto fulminante, alle 23.30 di ieri, mentre sta giocando a calcetto con gli amici: muore 43enne. Un colpo al cuore, una tragedia per le comunità di Casaluce e Trentola Ducenta. Sebastiano, residente a Trentola, era con gli amici quando si è accasciato a terra toccandosi il petto: si è subito capito fosse qualcosa di grave, richiesti immediatamente gli interventi del 118 ma all'arrivo dell'ambulanza già non c'era più nulla da fare. 

Sono arrivati anche i carabinieri che hanno sequestrato la salma in attesa del magistrato. Il corpo è stato poi liberato poco dopo quando i medici hanno constatato il decesso. Nella giornata di oggi ci dovrebbe essere anche il funerale a Trentola Ducenta, nella chiesa di San Michele.

Potrebbe interessarti

  • Buco nel pavimento del pronto soccorso, donna cade e si fa male

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

I più letti della settimana

  • Il casertano brucia di calore: temperature a 50 gradi

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Le previsioni meteo per Ferragosto nel casertano

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

  • FORZA LUCREZIA Amici e familiari in preghiera per la 24enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento