Movida violenta, convocato il Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza

All'incontro il sindaco De Cristofaro chiederà l'intervento dell'esercito

Si smuove qualcosa per il caso Movida violenta ad Aversa. Dopo i ripetuti casi di cronaca che hanno visto la zona, frequentata dai più giovani nei weekend, al centro di infuocate polemiche politiche, arriva una prima svolta per il ripristino della legalità.

Martedì mattina è stato convocato in Prefettura, alla presenza del prefetto Raffaele Ruberto, il Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza che si occuperà del caso Aversa. Tra i presenti vi sarà anche il sindaco Enrico De Cristofaro, che chiederà nuovamente l’intervento dell’esercito per ristabilire la sicurezza nella Movida.

Soltanto sabato sera in piazza Municipio si è registrata l’ennesima rissa tra giovani, che ha visto coinvolti una decina di ragazzi, per lo più minorenni. L’episodio più grave resta quello avvenuto nella notte di sabato 28 ottobre in piazzetta Lucarelli: in quell’occasione, al termine di una lite avvenuta intorno alle 2 di notte, sono stati esplosi due colpi di pistola, provocando il fuggi fuggi dei giovani presenti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Sequestrati 200 kg di prodotti in un bar-pasticceria

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • Sacerdote litiga coi fedeli e abbandona la messa

Torna su
CasertaNews è in caricamento