Muore in ospedale dopo il tragico incidente in scooter

La vittima, un operaio 39enne, non ha retto all'operazione eseguita al 'Melorio'

Un improvviso peggioramento dopo l’operazione alla milza effettuata nella mattinata di giovedì, con le condizioni rapidamente peggiorate fino al decesso. È morto così G.C., 39enne di Santa Maria Capua Vetere ma che da tempo viveva con moglie e due figli a Macerata Campania, dopo il ricovero all’ospedale Melorio.

L’operaio, come riporta ‘Cronache di Caserta’, era arrivato nel nosocomio sammaritano nella notte, dopo un incidente in scooter. Il 39enne era infatti volato a terra a Curti, probabilmente colpendo una transenna lungo via IV Novembre, dove sono in corso dei lavori. Da lì l’arrivo del 118 e il trasporto in ospedale, dove pur con diverse ferite era cosciente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In mattinata quindi la decisione di operarlo, ma il cuore del 39enne ha smesso di battere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Casa del sesso in centro, arrestata latitante internazionale

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento