Muore in ospedale dopo il tragico incidente in scooter

La vittima, un operaio 39enne, non ha retto all'operazione eseguita al 'Melorio'

Un improvviso peggioramento dopo l’operazione alla milza effettuata nella mattinata di giovedì, con le condizioni rapidamente peggiorate fino al decesso. È morto così G.C., 39enne di Santa Maria Capua Vetere ma che da tempo viveva con moglie e due figli a Macerata Campania, dopo il ricovero all’ospedale Melorio.

L’operaio, come riporta ‘Cronache di Caserta’, era arrivato nel nosocomio sammaritano nella notte, dopo un incidente in scooter. Il 39enne era infatti volato a terra a Curti, probabilmente colpendo una transenna lungo via IV Novembre, dove sono in corso dei lavori. Da lì l’arrivo del 118 e il trasporto in ospedale, dove pur con diverse ferite era cosciente.

In mattinata quindi la decisione di operarlo, ma il cuore del 39enne ha smesso di battere.

Potrebbe interessarti

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

I più letti della settimana

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • I Casalesi si ricompattano, il pentito: "Il clan non è finito"

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

  • FORZA LUCREZIA Amici e familiari in preghiera per la 24enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento