Gioiellerie muore in auto stroncato da un malore

La tragedia nei pressi del Tarì di Marcianise

È stato trovato privo di vita, stroncato quasi sicuramente da un malore mentre era in auto. Tragedia poco dopo mezzogiorno a Marcainise, nei pressi dell’ingresso del polo orafo Tarì.

Qui la vittima, un gioielliere di circa 40 anni, si stava recando all’interno per lavoro quando ha avvertito il malore. Con lui in auto c’erano anche dei familiari, che hanno prestato il primo soccorso in attesa dei sanitari del 118.

Quando sul posto sono intervenuti i medici però non c’era più nulla da fare, l’uomo era infatti deceduto. Sul luogo della tragedia sono quindi intervenuti anche i carabinieri della locale Compagnia: una volta accertata la causa naturale del decesso la salma potrà essere restituita alla famiglia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

Torna su
CasertaNews è in caricamento