ADDIO EMILIO Muore nello schianto sull'Appia, gli amici: "Rimarrai nei nostri cuori"

Il 27enne è la seconda vittima del drammatico incidente avvenuto a Santa Maria a Vico

Emilio Di Nuzzo, seconda vittima del tragico incidente sull'Appia

Sale a due il numero delle vittime dello spaventoso incidente avvenuto lo scorso 25 ottobre sull’Appia a Santa Maria a Vico. Un impatto devastante che aveva visto coinvolta una Audi A3, che aveva finito la sua folle corsa centrando Michele Petrone, avvocato 29enne deceduto sul colpo mentre stava portando a passeggio il suo cane.

Nella serata di sabato è deceduto uno dei tre ragazzi che erano a bordo della vettura, Emilio Di Nuzzo. Il giovane di Santa Maria a Vico, 27 anni, era ricoverato sin da quella tragica notte nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Caserta, ma ieri le sue condizioni sono peggiorate, allungando così la terribile scia di sangue sulle strade della provincia di Caserta.

Una morte che ha sconvolto la città della valle di Suessola e gli amici di Emilio, che ogni giorno hanno fatto sentire la propria vicinanza al ragazzo, in un continuo via vai in ospedale per dare conforto alla famiglia del 27enne. E sui social sono tanti i messaggi rivolti ad Emilio: “Non riesco ad accettare più queste cose – scrive Luca - non riesco ad andare all’idea, che in quella macchina ti trovavi per caso, che quella macchina ti ha portato via, la cosa più importante che abbiamo in questo mondo, un mondo che ormai sta andando a rotoli”. Un dolore immenso espresso anche da Gigi, che condivide una foto scattata proprio in compagnia di Emilio: “Non me lo aspettavo che andava a finire così... Ancora non ci credo, un ragazzo d'oro, buono, un amico, un fratello. Sappi solo che ovunque tu sia, rimarrai per sempre nel mio cuore”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Prima uscita pubblica dei renziani: ecco chi ci sarà a Caserta

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

Torna su
CasertaNews è in caricamento