Trovato in una pozza di sangue in casa, muore in ospedale

L'uomo aveva i segni evidenti di una ferita da arma da fuoco

E’ morto dopo alcune ore di ricovero presso ospedale di Cassino l’uomo trovato in una pozza di sangue nella sua abitazione di San Pietro Infine. La vittima è stata trovata in gravi condizioni dai carabinieri della Compagnia di Sessa Aurunca, intervenuti dopo una segnalazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo aveva i segni evidenti di una ferita da arma da fuoco. Dopo un primo intervento dei medici, è stato trasportato presso il vicino nosocomio di Cassino, dove è morto nonostante i tentativi dei sanitari di salvarlo da una situazione disperata. Sul caso indagano i carabinieri: l’ipotesi più probabile al momento è che si tratti di un suicidio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Casa del sesso in centro, arrestata latitante internazionale

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento