Investe e uccide Antonio alla guida di un'auto, minorenne indagato per omicidio

Illegalmente alla guida della vettura ha travolto e ucciso il 35enne

Antonio D'Ambrosca, il 35enne morto nell'incidente in via Vaticale

C’è un indagato per la morte di Antonio D’Ambrosca, il 35enne di Casal di Principe morto nella notte tra martedì e mercoledì per un grave incidente stradale avvenuto mentre percorreva in moto via Vaticale. Nel mirino delle indagini, svolte dai carabinieri della locale Compagnia, c’è un minorenne casalese alla guida della Fiat Bravo contro la quale si è schiantata la moto di Antonio, “Bebè” per gli amici.

Il giovanissimo è ora indagato per omicidio stradale, mentre dall’ospedale Moscati di Aversa arrivano buone notizie dalla fidanzata di Antonio, fortunatamente fuori pericolo dopo essere rimasta a sua volta coinvolta nell’incidente.

In giornata arriveranno anche i risultati dell’esame tossicologico a cui è stato sottoposto il minorenne alla guida della Fiat, analisi che aiuteranno a fare luce sul suo stato mentre era illegalmente alla guida della vettura che ha provocato la morte di D’Ambrosca. Si dovrà ancora attendere invece per l’esame autoptico sulla salma di Antonio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "I Casalesi comandano ancora". La Dia ricostruisce la mappa dei clan nel casertano | FOTO

  • Uccide uccelli di specie protetta, sequestrato fucile e animali a cacciatore | FOTO

  • Pandora falsi venduti nel Tarì, scoperto il deposito: sequestrati 2860 gioielli

  • Avete sete dopo aver mangiato la pizza? Ecco i 3 motivi per cui accade

  • Riesce a non pagare 10mila euro di pedaggio autostradale con un trucco

  • Violento incendio in 3 depositi: fiamme altissime, la nube invade le case | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento