Il questore vieta i funerali pubblici del ras

E' morto stanotte, aveva 73 anni

E’ morto questa notte nella clinica San Michele di Maddaloni Domenico D’Albenzio, 73 anni, ras di Montedecoro. Il fratello di Giorgio e Clemente D’Albenzio, ha scontato oltre 20 anni di carcere ed era stato liberato nel 2012. Proprio per il timore che vi possano essere problemi di ordine pubblico, il questore di Caserta Antonio Borrelli ha vietato i funerali pubblici per il ras, che dunque sarà salutato dai funerali direttamente al cimitero. Intanto su Facebook I soci della Pro Loco San Michele-Città di Maddaloni “si stringono attorno al Presidente Concetta d’Albenzio per sostenerla in questo triste momento che ha visto l’improvvisa scomparsa del caro padre”.

Potrebbe interessarti

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

I più letti della settimana

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • I Casalesi si ricompattano, il pentito: "Il clan non è finito"

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

  • FORZA LUCREZIA Amici e familiari in preghiera per la 24enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento