Muore annegato, la tragedia per salvare la nipote

La vittima colta da malore, inutili i tentativi di rianimazione

Un malore fatale nel tentativo di salvare la nipotina in difficoltà tra le acque agitate. È morto così il 71enne annegato nel pomeriggio all'altezza del lido California in località Ischitella, a Castel Volturno. La vittima si è lanciata in mare per aiutare la nipote, così come l’imbarcazione di salvataggio presente a riva e i bagnini, che hanno tratto in salvo la ragazzina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sorte diversa invece per l’uomo che, trasportato a riva, è morto in seguito ad un malore probabilmente causato dall’importante sforzo fisico nel tentativo di salvare la nipotina. Sul posto è giunta anche un’ambulanza per tentatare di rianimarlo, ma era ormai troppo tardi. Sul luogo della tragedia per le indagini sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Mondragone e gli uomini della capitaneria di porto di Pozzuoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore il medico Daniele Ferrucci

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Camorra a Caserta, la moglie del boss comanda durante la detenzione: 7 arresti

  • Camorra a Caserta, accuse via social per prendere il potere: "Infame, te la fai con le guardie"

  • Ragazza muore ad appena 26 anni: gli amici sotto choc

Torna su
CasertaNews è in caricamento