STRAGE FAMILIARE Uccide moglie e figlio, poi si ammazza

L'allarme dato da un uomo che ha udito gli spari di fucile

Tre cadaveri sono stati ritrovati in serata in un terreno nelle campagne di Teano, in località Taverna Zarone. Si tratta dei corpi di marito, moglie e figlio: sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno avviato le indagini.

A dare l'allarme è stato un cittadino rumeno che aveva segnalato, alla centrale operativa, di aver udito dei colpi d'arma da fuoco provenire da un'azienda agricola del luogo. La pattuglia dell'Arma giunta sul posto ha costatato, all'interno dell'azienda agricola, la presenza di tre corpi esanimi. Dai primi accertamenti sembrerebbe trattarsi di un duplice omicidio e successivo suicidio.

Dalla prima ricostruzione dei fatti sembrerebbe che F.F., 72 anni, dopo aver esploso diversi colpi di fucile nei confronti della moglie B.A., 63 anni, e del figlio F.F., 44 anni, abbia poi puntato l'arma, un fucile da caccia regolarmente detenuto, contro di sé uccidendosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile schianto sulla Casilina: grave autista casertano I FOTO

  • Folgorato durante i lavori in casa, operaio muore a 34 anni

  • Scuole superiori: ecco quali sono le migliori a Caserta e provincia

  • "Faccio una vita da 30mila euro al mese", la confessione al telefono del medico corrotto

  • Il narcos casertano si pente e fa tremare la 'Ndrangheta

  • "Ora comando io, paga o ti blocco i carri". Arrestati 2 estorsori

Torna su
CasertaNews è in caricamento