La donna morta nel fiume è stata identificata. I carabinieri lanciano un altro appello I FOTO

Si chiama Verginica Vinatoru, aveva 51 anni. E' stata identificata dopo oltre un mese

Verginica Vinatoru, 51 anni: è la donna trovata morta nel Garigliano lo scorso 10 ottobre

Non si sono dati per vinti fin quando non ci sono riusciti: i carabinieri della compagnia di Sessa Aurunca sono riusciti a dare un nome ed un volto al cadavere, in evidente stato di decomposizione, ripescato il 10 ottobre scorso nelle acque del Garigliano, in località Punta a Fiume, a Sessa Aurunca.

La donna deceduta è Verginica Vinatoru, 51 anni compiuti lo scorso 12 aprile, nata in Romania. I militari, coordinati dai magistrati della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, hanno dovuto lavorare non poco per riuscire ad identificare la vittima, ma il loro lavoro ancora non è finito.

Adesso, infatti, sono alla ricerca di ulteriori notizie relativa alla donna, sul perché fosse a Sessa Aurunca e da quanto tempo.

Per questo motivo, i militari hanno lanciato un nuovo appello affinché chi avesse notizie sulla donna possa aiutarli a chiudere il cerchio.

Chiunque avesse informazioni può contattare la compagnia dei carabinieri di Sessa Aurunca al numero 0823 938141.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doppio agguato di camorra, giallo sull'auto del commando

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Schianto tra auto e camion sulla statale: ferita 27enne | FOTO

  • Omicidio Vannini, le troupe televisive a Caserta alla ricerca di Antonio Ciontoli

  • Assalto fuori la banca, ferita una guardia giurata

  • Ragazza investita dal treno merci mentre è sui binari

Torna su
CasertaNews è in caricamento