Strappa a morsi l’orecchio alla figlia della vicina di casa

La folle aggressione al culmine di una lite condominiale

Al culmine di una lite condominiale ha staccato a morsi l’orecchio della figlia della vicina di casa. È quanto accaduto nei giorni scorsi a Frattaminore (Napoli), protagoniste due famiglie originarie della vicina Orta di Atella.

Una situazione che andava da tempo peggiorando quella tra le due vicine, una anziana di 76 anni e una 37enne, tanto da richiedere in alcune occasioni anche l’intervento delle forze dell’ordine.

La svolta incredibile, come riporta ‘Cronache di Caserta’, è avvenuta nei giorni scorsi quando la figlia dell’anziana, una donna di 35 anni, si era recata a trovare la madre e nell’occasione aveva tentato di discutere della situazione con la dirimpettaia.

Dall’acceso confronto verbale si è passati ai fatti: la 37enne ha infatti reciso una parte dell’orecchio alla figlia della vicina con un morso, dandosi poi alla fuga. La vittima è stata trasportata rapidamente in ospedale, dove i medici hanno giudicato le lesioni guaribili in 20 giorni.

La vicina è stata poi rintracciata e denunciata con l’accusa di aggressione e lesioni gravi dal commissariato di Polizia di Frattamaggiore.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

Torna su
CasertaNews è in caricamento