Filma ragazzine nei camerini del centro commerciale, chiesto il giudizio immediato

Istanza della Procura per un 44enne accusato di aver palpeggiato una ragazza di 12 anni

Le vittime filmate nei camerini

Giudizio immediato per Daniele C., 44enne di Calvi Risorta, accusato di violenza sessuale nei confronti di una ragazzina di 12 anni e di averla ripresa con una telecamera all'interno dei camerini del Centro Commerciale Campania. 

E' stata questa la richiesta del pubblico ministero sulla quale il giudice per le indagini preliminari dovrà fare le proprie valutazioni e spiccare, nel caso, il decreto di rinvio a giudizio. L'uomo è difeso dall'avvocato Claudio Sgambato.

L'episodio si è verificato a metà di aprile quando il 44enne, mentre si trovava presso un negozio esterno al Campania, dopo aver palpeggiato il sedere di una 12enne, l’aveva seguita durante gli spostamenti riprendendola con una microcamera occultata in un portachiavi. I carabinieri dopo averlo bloccato recuperarono il supporto digitale che conteneva un video che ritraeva la minore mentre provava alcuni capi di abbigliamento. La successiva perquisizione eseguita sul veicolo in uso all’uomo e presso la sua abitazione ha consentito ai Carabinieri di rinvenire un personal computer e diversi hard disk/memory card con all’interno video di decine di ragazze filmate nei camerini di vari centri commerciali delle province di Napoli e Caserta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ucciso per un'offesa a Zagaria", il manoscritto di Schiavone finisce nel processo

  • Auto si schianta contro i Ponti della Valle, morto 48enne | FOTO

  • Il vento abbatte le luminarie, alberi e pali della luce a terra | FOTO E VIDEO

  • Tutor sull'Asse Mediano, giudice annulla la multa per cartelloni e limite di velocità

  • Esplode bombola di gas in una palazzina | FOTO E VIDEO

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

Torna su
CasertaNews è in caricamento