Nudo scappa sul balcone e minaccia il suicidio

Il giovane fermato dall'intervento dei carabinieri: aveva picchiato genitori e fidanzata

Sono dovuti intervenire carabinieri, vigili del fuoco, personale sanitario ed un team di negoziatori per fermare i propositi suicidi di un giovane di 29 anni, che nella mattinata di lunedì ha scatenato il panico in via Isonzo, a Cesa.

Il ragazzo, in evidente stato di alterazione psichica, era andato in escandescenze  senza un apparente motivo, percuotendo ripetutamente in casa i genitori e la fidanzata.

Dopo che la ragazza e i genitori avevano lanciato l’allarme, il giovane si era quindi denudato ed era riuscito a scappare dall’appartamento, arrampicandosi sul tetto di un immobile vicino casa e calandosi poi sul balcone di un appartamento vuoto e chiuso dall’interno.

Sul posto si precipitavano quindi i carabinieri della Compagnia di Aversa, guidati dal maggiore Terry Catalano. Approfittando del lavoro dei negoziatori, che distraevano il 29enne, un team di 7 militari effettuava quindi un blitz nell’appartamento, riuscendo silenziosamente ad entrare e a bloccare il giovane in stato di psicosi. 

Il ragazzo è stato quindi sottoposto alle cure dei sanitari, che lo hanno tranquillizzato prima di trasferirlo all’ospedale Moscati di Aversa, dove è ricoverato nel reparto di psichiatria per ulteriori controlli. 

Potrebbe interessarti

  • Maschera rigenerante per capelli secchi e crespi: la ricetta della nonna

  • Frutti rossi ed anguria per combattere le gambe gonfie e pesanti

  • Trucco illuminante: ecco la nuova tecnica e come applicarla

  • Quanto tempo bisogna aspettare per fare il bagno dopo aver mangiato?

I più letti della settimana

  • Affiora cadavere in mare, dramma sulla spiaggia

  • Un impero da 300 milioni di euro sequestrato all'imprenditore in odore di camorra

  • Pentito non attendibile, dissequestrato l'impero milionario dell'imprenditore calzaturiero

  • Tragedia sulla provinciale: muore motociclista

  • Rolex e Pandora falsi, arrestato orafo del Tarì

  • Arrestato il cassiere dei Casalesi: smantellato il business dei cartelloni pubblicitari

Torna su
CasertaNews è in caricamento