Minaccia di morte il padre per 5 euro, arrestato

Il 45enne fermato dai carabinieri: in casa un clima di terrore

Un uomo di 45 anni, N.C., è stato tratto in arresto dai carabinieri a Macerata Campania nella serata di mercoledì 22 maggio per maltrattamenti nei confronti dei genitori conviventi, estorsione e lesioni. L’uomo, come accertato da una indagine della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere condotta dall’aprile 2019 ad oggi, avrebbe messo in atto ripetute condotte violente nei confronti dei genitori.

Il 45enne li ha minacciati di morte e maltrattati, costringendo il padre a  farsi consegnare somme tra i 5 e i 10 euro attraverso la violenza fisica. In una occasione, in preda ad un raptus d’ira, per ottenere il denaro ha scaraventato contro il padre un sacchetto della spazzatura, provocando al genitore lesioni giudicate guaribili in tre giorni. 

n una circostanza ha perfino lanciato un sacchetto della spazzatura contro il padre causando all'anziano uomo delle lesioni.

È stato proprio il padre, tramite una denuncia ai carabinieri, a permettere l’inizio delle indagini. Il gip ha disposto nei confronti di N.C. la custodia cautelare in carcere concordando con la richiesta avanzata dalla procura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con un cinghiale di 100 chili in auto

  • Poste Italiane cerca portalettere nel casertano, ma il tempo stringe

  • Morta professoressa, studenti in lacrime

  • Camion si ribalta, autostrada chiusa | FOTO

  • Pistola in pugno rapinano automobilista del Rolex: caccia ai banditi

  • Pistola in faccia ad imprenditore per rapina, i ladri cadono durante la fuga

Torna su
CasertaNews è in caricamento