Minaccia di morte la moglie: condannato a 2 anni

La sentenza per un 30enne accusato di maltrattamenti, minacce e oltraggio ai carabinieri

La sentenza emessa dal Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere

Maltrattamenti, minacce ed oltraggio a pubblico ufficiale. Per questo motivo è stato condannato in primo grado alla pena di 2 anni Antonio D.C. di Castel Voltuno.

La sentenza a carico del 30enne, residente a Baia Verde, è stata emessa dal gip Nicoletta Campanaro nel processo con rito abbreviato. L'uomo nel corso di un litigio con la moglie avrebbe minacciato la donna con frasi del tipo "Ti devo uccidere". All'arrivo dei carabinieri rivolse nei confronti dei militari dell'Arma il giovane in stato alterato inveì nei loro confronti con frasi minatorie e di morte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto tra auto e camion sulla statale: ferita 27enne | FOTO

  • Liquami illegali nel canale, scatta il sequestro nell'allevamento

  • Ragazza investita dal treno merci mentre è sui binari

  • Ucciso per un'offesa ai boss, il pm: "Ergastolo per Zagaria"

  • Tir fuori strada perde il carico di bagnoschiuma | LE FOTO

  • Terribile schianto sull'Appia, tir centra in pieno un'auto: corsa folle in ospedale

Torna su
CasertaNews è in caricamento