Minaccia di morte e perseguita l’ex compagna, arrestato

La donna si era nascosta a casa di un parente

L’uomo riusciva continuamente a rintracciarla e picchiarla

I carabinieri della Stazione di San Nicola La Strada hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di stalking, un 47enne di San Giorgio a Cremano. L’uomo, a partire dal mese di maggio 2016, avrebbe posto in essere nei confronti della 37enne convivente di nazionalità ucraina reiterate condotte di aggressione e violenza tali da indurla in un grave stato di ansia e di agitazione permanente.

La donna, a seguito degli atteggiamenti persecutori ed ossessivi posti in essere dal compagno, si era vista costretta a sporgere diverse denunce all’indirizzo dell’ex, resosi colpevole anche dei danneggiamenti di alcuni appartamenti presi in locazione dalla vittima e di ripetute minacce di morte.

La malcapitata, nonostante avesse più volte tentato di interrompere la relazione, è stata puntualmente rintracciata e malmenata dall’uomo fin quando, dopo alcuni mesi, è riuscita a nascondersi presso l’abitazione di una parente ubicata proprio a San Nicola La Strada, dove è stata nuovamente rintracciata e minacciata di morte dal convivente. L’arrestato è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto tra auto e camion sulla statale: ferita 27enne | FOTO

  • Ragazza investita dal treno merci mentre è sui binari

  • Ucciso per un'offesa ai boss, il pm: "Ergastolo per Zagaria"

  • Tir fuori strada perde il carico di bagnoschiuma | LE FOTO

  • Terribile schianto sull'Appia, tir centra in pieno un'auto: corsa folle in ospedale

  • Imprenditore casertano brevetta un sistema per risparmiare l'energia elettrica

Torna su
CasertaNews è in caricamento