Minaccia l'avvocato fuori lo studio, assolto

Il professionista non ritenuto credibile dai giudici della Cassazione

La decisione della Cassazione

"Non arriverai a Pasqua". Queste le parole di un 79enne di Casal di Principe rivolte al suo avvocato che lo aveva denunciato per minacce ma la Cassazione conferma l'assoluzione. 

L'episodio si è verificato a La Spezia. L'uomo si recò presso lo studio di quello che era il suo legale ed, in seguito ad una discussione, gli rivolge la frase che, ad avviso dell'avvocato, rappresenterebbe una minaccia. L'uomo è stato assolto sia in primo sia in secondo grado con il professionista che si è rivolto alla Cassazione per vedersi riconoscere le proprie ragioni. 

I giudici della Suprema Corte, però, hanno confermato i primi due verdetti. Per i giudici la persona offesa non è attendibile. Inoltre hanno rilevato che, anche a voler credere al professionista, la condotta del 79enne non integra il delitto di minacce. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doppio agguato di camorra, giallo sull'auto del commando

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Omicidio Vannini, le troupe televisive a Caserta alla ricerca di Antonio Ciontoli

  • Assalto fuori la banca, ferita una guardia giurata

  • Camion non si 'accorge' del ponte di Ercole e paralizza il traffico | FOTO

  • Psicosi coronavirus, esami su un uomo nel casertano. Primo test negativo

Torna su
CasertaNews è in caricamento