Una nuova sospensione colpisce il prete esorcista

L’Ordine dei Giornalisti ha emesso il provvedimento nei confronti di don Michele Barone

Don Michele Barone nel servizio de 'Le Iene'

Una seconda sospensione per don Michele Barone, il sacerdote di Casapesenna arrestato dalla Squadra Mobile di Caserta nella giornata di ieri, su ordine della procura di Santa Maria Capua Vetere, per aver “esorcizzato” una 13enne.

Il parroco del Tempio di Casapesenna era infatti anche giornalista pubblicista. Dopo l’arresto l’Ordine dei Giornalisti della Campania ha deciso di sospendere ad horas il prete, già sospeso dalla Diocesi di Aversa retta dal vescovo Angelo Spinillo. L’Ordine ha anche avviato la procedura affinché il Consiglio di disciplina apra il relativo procedimento disciplinare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile schianto sulla Casilina: grave autista casertano I FOTO

  • Folgorato durante i lavori in casa, operaio muore a 34 anni

  • Scuole superiori: ecco quali sono le migliori a Caserta e provincia

  • "Faccio una vita da 30mila euro al mese", la confessione al telefono del medico corrotto

  • Il narcos casertano si pente e fa tremare la 'Ndrangheta

  • "Ora comando io, paga o ti blocco i carri". Arrestati 2 estorsori

Torna su
CasertaNews è in caricamento