Medico cambia sesso ed abusa di un bambino adescandolo col “gioco del dottore”

I clamorosi retroscena dell’inchiesta che ha portato all’arresto del chirurgo

Un 'gioco' a luci rosse che è costato caro alla dottoressa S.B. 61enne medico chirurgo residente a Napoli, condotta presso il carcere femminile di Pozzuoli dai carabinieri della Stazione di Castel Volturno, per i reati di violenza sessuale ai danni di un minore 9 anni originario di Caserta.

Emergono clamorosi retroscena dall'inchiesta che ha portato questa mattina all'arresto di un medico chirurgo di Napoli per abusi sessuali ai danni di un bambino di 9 anni. 

La dottoressa (che a seguito di una "rettificazione di sesso" diveniva tale perchè all'anagrafe nasceva come uomo), nell'agosto del 2018  presso la sua residenza estiva a Castel Volturno aveva abusato del minore, affidatole per poche ore dagli ignari genitori, suoi vicini di casa.

Una persona di famiglia, di cui il minore si fidava tanto che non gli è sembrato strano seguirla in bagno per mostrarle gli accenni di peluria; voleva farle vedere come stava 'diventando grande'. Seminudo ha iniziato a masturbare il ragazzino provocandogli una lesione, seppur leggera, del glande.

Il 'gioco' la divertiva talmente tanto da non resistere all'impulso di masturbarsi. La vittima escussa in audizione protetta alla presenza dello pscicologo dalla polizia giudiziaria ricostruiva con dovizia di particolari l'accaduto senza però rendersi effettivamente conto del disvalore del gesto del suo carnefice se non dopo le spiegazioni dei genitori e dei carabinieri.

Una ripugnante veritá avvolorata dalle certificazioni mediche attestanti la violenza, che ha consentito all'autoritá giudiziaria competente di emettere il provvedimento di custodia cautelare.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Strage familiare, comunità sotto shock. Il sindaco annuncia il “lutto cittadino”

  • Incidenti stradali

    Terrore nella galleria della Variante: auto prende fuoco, grave un 30enne | FOTO

  • Attualità

    Inchiesta Dda, Iovino lascia il Comune. L’opposizione vuole portare il caso in Consiglio

  • Cronaca

    Esplosione in galleria, 5 feriti. Stop ai treni Caserta-Salerno

I più letti della settimana

  • Terrore nella galleria della Variante: auto prende fuoco, grave un 30enne | FOTO

  • Le spedizioni della figlia del boss "pentito" mentre è in località protetta

  • Il boss, il sindaco ed il centro commerciale. “Ecco come è diventato un business per i Casalesi”

  • Violento impatto tra Capua e Santa Maria Capua Vetere, auto distrutte | FOTO

  • Schiavone jr.: "Volevo uccidere Zagaria"

  • Botto sotto il Ponte di Ercole: i vigili lo chiudono di nuovo

Torna su
CasertaNews è in caricamento