Assenteismo in ospedale: il medico in vacanza all’estero, il figlio timbra il cartellino

Il clamoroso retroscena emerso dalle indagini dei carabinieri

Alcuni dei medici beccati dalle telecamere nascoste piazzate dai carabinieri

Ruota attorno alla posizione di sei dirigenti medici in servizio presso il reparto di Anestesia e di Rianimazione dell'ospedale San Rocco di Sessa Aurunca l’indagine che ha portato i carabinieri della compagnia di Capua, coordinati dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, a chiedere ed ottenere i 18 provvedimenti di obblio di firma per gli indagati accusati di assenteismo in ospedale.

In particolare, all'interno dell'azienda ospedaliera San Rocco è stata accertata l'esistenza di un gruppo “organizzato e collaudato” composto da sei dirigenti medici che “in modo sistematico” si garantivano la possibilità di allontanarsi arbitrariamente dal luogo di lavoro.

Il sistema era talmente collaudato che ciascun medico effettuava la falsa attestazione, ancor prima che il diretto interessato avanzasse la richiesta di essere coperto.

Gli allontanamenti dal luogo di lavoro avvenivano anche per l'intera durata del turno di servizio: sono emersi casi in cui il dipendente ospedaliero non si è affatto recato al lavoro; così come sono emersi casi in cui l'allontanamento arbitrario è avvenuto durante i turni di notte, allorquando il personale presente di norma era già ridimensionato. Addirittura, in altri casi, un medico si è assentato dall’ospedale recandosi all'estero per una vacanza e la timbratura fraudolenta in suo favore veniva eseguita dal figlio, soggetto estraneo alla struttura sanitaria di riferimento. Una condotta, questa, che è stata reiterata più volte nel tempo ed anche in altre circostanze.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Torna il maltempo: allerta della Protezione civile nel casertano

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

  • Muore dopo incidente a scuola, un testimone ha visto Gerardina pochi minuti prima della caduta

Torna su
CasertaNews è in caricamento