Assenteismo in ospedale, i medici ricorrono al Riesame

Chiesta la revoca dell'obbligo di firma

E’ tempo di Riesame per i 18 indagati per assenteismo dell’ospedale San Rocco di Sessa Aurunca. Davanti al tribunale di Napoli hanno presentato ricorso contro le ordinanze che impongo l’obbligo di firma i medici e gli infermieri che sono rimasti coinvolti nell’inchiesta della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere accusati di truffa allo Stato. Il provvedimento restrittivo - eseguito in varie località di residenza dei sanitari indagati, vale a dire a Sessa Aurunca, Napoli, Caserta, Carinola, Mondragone, Cellole, Casagiove, Gragnano e Teano  - è stato emesso all'esito di una complessa indagine coordinata dalla Procura e delegata ai Carabinieri delle Stazioni di Teano e Vairano Scalo. Si tratta di una indagine iniziata nel febbraio 2017 e conclusa nel mese di giugno dello stesso anno, condotta mediante servizi di osservazione controllo e pedinamento, suffragati da costante attività d'intercettazione telefonica delle utenze utilizzate dai soggetti indagati, dall'analisi di tabulati di traffico telefonico con rilevamento delle relative posizioni delle utenze e attraverso numerosissime riprese video, eseguite con le telecamere installate nei pressi di tutti gli orologi marcatempo presenti nell'ospedale, nonché nei pressi di un'uscita secondaria posta sul retro del nosocomio, accesso da cui molti degli indagati riuscivano ad allontanatasi arbitrariamente durante l'orario di lavoro. Gli indagati (28 in totale) rischiano anche il licenziamento: il direttore generale dell’Asl di Caserta Mario De Biasio, infatti, ha provveduto ad inoltrare gli atti della Procura all’Ufficio Provvedimenti Disciplinari chiedendo apertamente il licenziamento delle persone indagate. Nel collegio difensivo, tra gli altri, sono impegnati gli avvocati Gennaro Iannotti, Carlo De Stavola, Luigi Incarnato.

Potrebbe interessarti

  • Maschera rigenerante per capelli secchi e crespi: la ricetta della nonna

  • Quanto tempo bisogna aspettare per fare il bagno dopo aver mangiato?

  • Trucco illuminante: ecco la nuova tecnica e come applicarla

  • Bigiotteria e argento come nuovi in 5 minuti. Il metodo a costo zero

I più letti della settimana

  • Un impero da 300 milioni di euro sequestrato all'imprenditore in odore di camorra

  • Pentito non attendibile, dissequestrato l'impero milionario dell'imprenditore calzaturiero

  • Blitz dei carabinieri nel rione con cani ed elicotteri | FOTO

  • Tragedia sulla provinciale: muore motociclista

  • Affiora cadavere in mare, dramma sulla spiaggia

  • Rolex e Pandora falsi, arrestato orafo del Tarì

Torna su
CasertaNews è in caricamento