Mazzette per superare i concorsi: 8 condanne

La sentenza pronunciata dai giudici del tribunale di Napoli Nord

I soldi per i concorsi

Otto condanne. Sono quelle inflitte dal tribunale di Napoli Nord nel processo per le mazzette pagate per superare i concorsi nelle forze dell'ordine. 

Secondo quanto riferisce l'edizione odierna di Cronache di Caserta i giudici del tribunale normanno hanno condannato Antonio Cassese, 48enne di Villaricca, a 1 anno e mezzo di reclusione (con pena sospesa); Enrico Cassese, 51 anni di Giugliano, a 3 anni e mezzo; 5 anni per Carmine Imparato, 50 anni di Sessa Aurunca; 2 anni con pena sospesa per Marianna Ciccarelli, 49 anni di Giugliano; 2 anni con pena sospesa per Salvatore Pagliuca, 52 anni di Aversa; 2 anni con pena sospesa per Giuseppe Garofano, 56 anni di Aversa; un anno e mezzo con pena sospesa per Caterina Grimaldi, 56 anni di Giugliano; 8 mesi per Michele Mastrogiacomo, 58 anni di Giugliano.

Le accuse per cui erano finiti sotto processo erano di truffa e millantato credito. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Esplode la festa Volalto: batte Orvieto e vola in A1

  • Cronaca

    Schianto mortale sull'Appia, arrestato 21enne

  • Meteo

    ALLERTA METEO Temporali e raffiche di vento, il maltempo non molla

  • Cronaca

    CAMORRA Depone in aula contro Grillo ma non gli basta per avere lo 'status di collaboratore'

I più letti della settimana

  • Chef della Movida casertana picchiata con pugni e mazze

  • 'Contrabbando' di auto di lusso, stangata per i professionisti casertani

  • Omicidio in clinica: soffocato con l'ovatta mentre dorme

  • Trema il pavimento della gioielleria, resta altissima l'allerta

  • A Pineta Grande una tecnica all'avanguardia per la colonscopia

  • Assalto armato alle Poste in pieno giorno

Torna su
CasertaNews è in caricamento