Mazzette per superare i concorsi: 8 condanne

La sentenza pronunciata dai giudici del tribunale di Napoli Nord

I soldi per i concorsi

Otto condanne. Sono quelle inflitte dal tribunale di Napoli Nord nel processo per le mazzette pagate per superare i concorsi nelle forze dell'ordine. 

Secondo quanto riferisce l'edizione odierna di Cronache di Caserta i giudici del tribunale normanno hanno condannato Antonio Cassese, 48enne di Villaricca, a 1 anno e mezzo di reclusione (con pena sospesa); Enrico Cassese, 51 anni di Giugliano, a 3 anni e mezzo; 5 anni per Carmine Imparato, 50 anni di Sessa Aurunca; 2 anni con pena sospesa per Marianna Ciccarelli, 49 anni di Giugliano; 2 anni con pena sospesa per Salvatore Pagliuca, 52 anni di Aversa; 2 anni con pena sospesa per Giuseppe Garofano, 56 anni di Aversa; un anno e mezzo con pena sospesa per Caterina Grimaldi, 56 anni di Giugliano; 8 mesi per Michele Mastrogiacomo, 58 anni di Giugliano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le accuse per cui erano finiti sotto processo erano di truffa e millantato credito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Casa del sesso in centro, arrestata latitante internazionale

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento