Una fiaccolata per Luigi: il sindaco chiama in piazza tutta i cittadini

Pellegrino: "Una manifestazione di vicinanza alla famiglia"

Una comunità che non riesce a darsi pace e che chiede giustizia. Venerdì, 29 dicembre, i cittadini di Parete si riuniranno per dimostrare la vicinanza alla famiglia di Luigi, 14enne ferito alla testa alla Vigilia di Natale e ora in condizioni gravissime all’ospedale di Caserta, ma anche per far sentire forte la rabbia di una popolazione che adesso vuole anche il nome del colpevole.

Una marcia silenziosa che dovrà servire anche ad aprire gli occhi, e la bocca, a quelle persone che hanno visto o sanno qualcosa e che per ora non stanno dando una mano alle forze dell’ordine. La fiaccolata, annunciata dal sindaco Gino Pellegrino, ci sarà dalle 18.30: si partirà da piazza Chiesa e si percorreranno le strade del paese: “Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare”, ha affermato il primo cittadino che da giorni segue attentamente tutta la vicenda. Per venerdì si spera ci possano essere ulteriori novità dalle indagini e dall’ospedale. Affinché torni la luce anche su Parete.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto tra auto e camion sulla statale: ferita 27enne | FOTO

  • Doppio agguato di camorra, giallo sull'auto del commando

  • Ragazza investita dal treno merci mentre è sui binari

  • Omicidio Vannini, le troupe televisive a Caserta alla ricerca di Antonio Ciontoli

  • Terribile schianto sull'Appia, tir centra in pieno un'auto: corsa folle in ospedale

  • Imprenditore casertano brevetta un sistema per risparmiare l'energia elettrica

Torna su
CasertaNews è in caricamento