Ludoteca danneggiata dalla nuova strada, la Diocesi fa causa al Comune

L’immobile è di proprietà dell’istituto sostentamento clero

La realizzazione della bretella Tuoro-Garzano avrebbe provocato i danni

L’Istituto Diocesano per il sostentamento del clero di Caserta, l’organismo che gestisce i nei della Diocesi del Capoluogo, fa causa al Comune per i danni realizzati ad un immobile di sua proprietà che attualmente ospita una società che si occupa di attività ludica e di supporto scolastico. Secondo quanto denunciato dall’istituto diretto da don Antonio Aragosa, infatti, i lavori per la realizzazione della bretella Tuoro-Garzano, via Cima, avrebbero provocato un cedimento strutturale, causato dalla spinta della strada a ridosso dell’immobile. Per questo motivo è stata presentata da don Aragona una richiesta al tribunale di Santa Maria Capua Vetere per accertare lo stato dei luoghi, le condizioni di sicurezza del muro che potrebbe cedere ed i danni patiti dal proprietario dell’immobile.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ordine di morte di Sandokan: "I parenti dei pentiti devono morire"

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • L'imprenditore pentito accusa la sua rete di prestanome

  • Tragedia in ospedale, bambina muore dopo il parto

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento