Lavori alla rete idrica, città senza acqua fino a sabato

Avviso del Comune ai cittadini per i lavori urgenti alla rete

I lavori alla rete idrica finiranno nella mattinata di sabato 17 febbraio

Giorni complicati e pieni di disagi all’orizzonte per i cittadini di Sessa Aurunca. Il Comune ha infatti comunicato che dal pomeriggio odierno fino a sabato 17 febbraio vi saranno interruzioni nell’erogazioni idrica per lavori urgenti di riparazione della rete comunale.

In particolare una prima fase di blocco dell’erogazioni inizierà questo pomeriggio alle 17:00, fino alle ore 8:00 di domani 14 febbraio. Le zone interessate saranno quella dal cimitero comunale fino a via Moro, via Ospedale e le località Torelle e Paraola.

La seconda fase prevede invece l’interruzione dell’erogazione idrica dalle ore 15:00 di mercoledì 14 febbraio fino alle ore 8:00 del 15 febbraio. Le zone interessate sono piazza Bruno fino all’Arco dei Cappuccini.

La terza e ultima fase riguarderà il periodo dalle ore 17:00 del 16 febbraio fino alle ore 8:00 di sabato 17 febbraio. Questi lavori interesseranno le zone già coinvolte nella prima fase dei lavori.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    IL PRETE ESORCISTA Un suicidio ha fatto scattare le indagini su don Michele

  • Cronaca

    Daniele è morto. Il suo corpo trovato al Centro Direzonale

  • Cronaca

    Medicina, svolta al Consiglio di Stato: ammessi 450 studenti esclusi

  • Cronaca

    Spacciatore 19enne arrestato si complimenta coi poliziotti

I più letti della settimana

  • Arrestato don Michele Barone coi genitori della 13enne esorcizzata

  • Nude a letto con il prete e la sua amante

  • Muore di overdose nell'hotel diventato piazza di spaccio

  • CAMORRA Il nuovo pentito può inguaiare le figlie di Bidognetti

  • Assalto al furgone portavalori, il commando in fuga col bottino ferisce un vigilante

  • CASALESI In 5 parlano in aula: “Conosciamo il padre, ma con loro nessun affare”

Torna su
CasertaNews è in caricamento