Blitz della polizia, latitante catturato nella casa del clan dei Casalesi

Il pluripregiudicato era evaso dai domiciliari da mesi

Gaeta è stato catturato dopo mesi di latitanza

Importante operazione all’alba a San Cipriano d’Aversa, dove gli agenti di una volante del Commissariato di Aversa e del Posto Fisso di Casapesenna hanno tratto in arresto Gaetano Gaeta, 52enne pluripregiudicato di Roma.

L’uomo, sorpreso questa mattina alle 6:30 in un'abitazione dove risiedono personaggi appartenenti al clan dei Casalesi, famiglie Caterino e Quadrano, era stato condannato per rapina ed era poi evaso dai domiciliari. Latitante da diversi mesi, Gaeta era gravato da un provvedimento di pena detentiva emessa dalla Procura della Repubblica Tribunale di Firenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile schianto sulla Casilina: grave autista casertano I FOTO

  • Scuole chiuse in provincia di Caserta: ecco i sindaci che hanno già firmato

  • “Un Mose anche per Caserta”. La foto che fa il giro del web

  • Scuole superiori: ecco quali sono le migliori a Caserta e provincia

  • Il narcos casertano si pente e fa tremare la 'Ndrangheta

  • "Ora comando io, paga o ti blocco i carri". Arrestati 2 estorsori

Torna su
CasertaNews è in caricamento