Investito dal treno, giallo sulla morte dell'assicuratore

Il 66enne travolto mercoledì mattina da un Intercity nei pressi della stazione di San Marcellino

Ci sono ancora diversi aspetti da chiarire per la tragedia avvenuta mercoledì mattina nei pressi della stazione ferroviaria di San Marcellino, dove un 66enne è morto investito da un treno Intercity in corsa sulla linea Roma – Napoli, via Formia.

La vittima, Pasquale C., assicuratore, era uscito al mattino presto di casa per andare a prendere un caffè, non facendo più ritorno. Ha trovato infatti la morte quando un treno lo ha travolto sui binari. Sul posto sono intervenuti prima gli agenti della polizia ferroviaria e poi quelli del commissariato di Aversa. L’uomo lascia una sorella, con la quale viveva. Non è chiaro se si sia trattato di un incidente o di un gesto volontario della vittima, le indagini stanno cercando riscontri con le telecamere e le testimonianze dei presenti al momento della tragedia. 

Potrebbe interessarti

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

I più letti della settimana

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

  • Le previsioni meteo per Ferragosto nel casertano

  • FORZA LUCREZIA Amici e familiari in preghiera per la 24enne

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

Torna su
CasertaNews è in caricamento