Folle inseguimento, evaso fermato da un carabiniere libero dal servizio

L'uomo doveva scontare i domiciliari nella sua abitazione

I Carabinieri della Stazione di Vitulazio hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di evasione, Salvatore Esposito, 50enne del posto. La sua presenza a bordo di un furgone, in via Iardino a Vitulazio, in compagnia di altre due persone, ha insospettito un brigadiere dei Carabinieri libero dal servizio, che ha immediatamente informato i colleghi della locale Stazione di Vitulazio. Giunti sul posto i militari dell’Arma si sono avvicinati al furgone per identificare tre i soggetti.

Mentre stavano procedendo alla identificazione del conducente il furgone, Esposito con altro complice si è dato alla fuga a piedi. Prontamente rincorsi sono stati bloccati dopo circa 200 metri. A seguito della identificazione è emerso che Esposito era sottoposto agli arresti domiciliari presso propria residenza e per questo arrestato.

L’altro fuggitivo, un 46enne di Napoli, che indossava senza averne titolo una divisa della vigilanza privata “Lavoro e giustizia”, è denunciato in stato di libertà come anche il conducente del furgone poiché a seguito di una perquisizione veicolare è stata rinvenuta e sequestrata una mazza da baseball. L’arrestato verrà giudicato con rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

  • Maschera rigenerante per capelli secchi e crespi: la ricetta della nonna

  • Frutti rossi ed anguria per combattere le gambe gonfie e pesanti

  • Trucco illuminante: ecco la nuova tecnica e come applicarla

  • Quanto tempo bisogna aspettare per fare il bagno dopo aver mangiato?

I più letti della settimana

  • Affiora cadavere in mare, dramma sulla spiaggia

  • Un impero da 300 milioni di euro sequestrato all'imprenditore in odore di camorra

  • Pentito non attendibile, dissequestrato l'impero milionario dell'imprenditore calzaturiero

  • Tragedia sulla provinciale: muore motociclista

  • Rolex e Pandora falsi, arrestato orafo del Tarì

  • Arrestato il cassiere dei Casalesi: smantellato il business dei cartelloni pubblicitari

Torna su
CasertaNews è in caricamento