Ladri si schiantano contro il muro dopo inseguimento coi carabinieri

Uno è stato arrestato, altri due sono riusciti a scappare a piedi

I carabinieri hanno arrestato una persona dopo l'inseguimento

A Santa Maria Capua Vetere, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Marcianise, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per rapina, di un cittadino albanese  che, poco prima, ad Acerra, aveva unitamente a due complici, rapinato ad un passante un Autovettura Audi A6. Nella circostanza i militari dell’Arma sono stati allertati dalla centrale operativa di Marcianise che, grazie all’antifurto di radiolocalizzazione Gps montato sul mezzo ha segnalato la sua presenza in via Fuccia proprio a Marcianise.

I malviventi, intercettati a bordo dell’auto rubata, hanno subito tentato di darsi alla fuga innescando un inseguimento protrattosi sino a Santa Maria Capua Vetere dove gli stessi hanno arrestato la marcia impattando su di un muretto e proseguendo la fuga a piedi. Uno dei fuggitivi é stato bloccato ed arrestato mentre gli altri due sono riusciti a fuggire per le vie cittadine. Indagini in corso da parte dei Carabinieri della Compagnia di Marcianise.

Potrebbe interessarti

  • Maschera rigenerante per capelli secchi e crespi: la ricetta della nonna

  • Frutti rossi ed anguria per combattere le gambe gonfie e pesanti

  • Trucco illuminante: ecco la nuova tecnica e come applicarla

  • Quanto tempo bisogna aspettare per fare il bagno dopo aver mangiato?

I più letti della settimana

  • Affiora cadavere in mare, dramma sulla spiaggia

  • Un impero da 300 milioni di euro sequestrato all'imprenditore in odore di camorra

  • Pentito non attendibile, dissequestrato l'impero milionario dell'imprenditore calzaturiero

  • Tragedia sulla provinciale: muore motociclista

  • Arrestato il cassiere dei Casalesi: smantellato il business dei cartelloni pubblicitari

  • Rolex e Pandora falsi, arrestato orafo del Tarì

Torna su
CasertaNews è in caricamento