Muore fulminato, la Procura indaga per omicidio colposo

I magistrati hanno disposto l'autopsia sul corpo di Giovanni, morto a 25 anni

Giovanni Cepparulo, il 25enne morto a Santa Maria Capua Vetere

La procura di Santa Maria Capua Vetere ha aperto un fascicolo di indagine contro ignoti per omicidio colposo sulla tragedia che ha visto protagonista Giovanni Cepparulo, il 25enne sammaritano morto dopo esser rimasto fulminato da una scarica elettrica sprigionatasi da un lampione del parco in cui viveva la fidanzata.

I magistrati hanno inoltre affidato l’incarico per l’autopsia, che si terrà nelle prossime 24 ore: la procura vuole capire dal consulente tecnico incaricato perché Giovanni è morto in quella strana circostanza, dato che il lampione non aveva alcun filo scoperto. L’ipotesi è che potrebbe esservi stato un malfunzionamento dell’impianto, ma la procura vuole vederci chiaro anche sul rispetto delle norme relative all’installazione dei dispositivi salvavita.

Potrebbe interessarti

  • I 10 ristoranti dove si mangia il miglior pesce a Caserta

  • Stirare d'estate è una tortura? Ecco come evitare il ferro da stiro e avere abiti perfetti

  • Bevanda disintossicante e sgonfiante: la ricetta per ridurre il girovita

  • Caiazzo diventa set per la fiction ‘Un posto al sole’ I FOTO

I più letti della settimana

  • Sparatoria nel bar, ferito un uomo vestito da militare: è grave in ospedale | FOTO

  • Via libera ai tutor, partono le multe per gli automobilisti

  • Chiude all'improvviso noto ristorante della Movida

  • Schianto al passaggio a livello, ferito noto artista | FOTO

  • La 14enne accusa: "Mi hanno costretta ad andare da don Michele"

  • Colpo nella gioielleria del centro commerciale, ladri in fuga col bottino

Torna su
CasertaNews è in caricamento