Preti esorcisti, l'indagine si allarga. Altre due denunce

I nuovi esposti sul tavolo della Procura di Napoli Nord

Don Michele Barone

Le indagini sugli esorcismi tra Aversa e l'agro aversano non sono ancora finite. Anzi, sul tavolo della Procura della Repubblica di Napoli Nord ci sono altri due esposti che sono stati presentati negli ultimi tempi, dopo che è venuto alla luce il caso eclatante di don Michele Barone, il parroco del Tempio di Casapesenna, finito in carcere con le gravissime accuse di lesioni, maltrattamenti ed abusi sessuali. Gli inquirenti stanno vagliando con attenzione le nuove denunce per cercare di ricostruire altri casi che potrebbero gettare nuove ombre sulla Diocesi di Aversa, finita suo malgrado nella bufera dopo il caso di don Michele Barone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

Torna su
CasertaNews è in caricamento