Carabinieri in Comune, sequestrati documenti e computer: 4 indagati

Il sindaco, un suo collaboratore, un funzionario dell'Ente ed un avvocato nel mirino della Procura dopo un esposto. Si indaga per concussione ed abuso d'ufficio

Il sindaco di Trentola Ducenta Andrea Sagliocco

Un esposto ha fatto partire le indagini che hanno portato questa mattina i carabinieri della compagnia di Aversa guidata dal tenente colonnello Giuseppe D’Amato ad effettuare perquisizioni negli uffici del Comune di Trentola Ducenta ed anche in alcune abitazioni. Quattro persone sono state iscritte nel registro degli indagati dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord con le accuse, a vario titolo, di concussione ed abuso d’ufficio. I militari del Nucleo Investigativo guidati dal tenente Diego Montella hanno acquisito documentazione cartacea ed anche i computer che adesso saranno oggetto di approfondimento. Ha subito la perquisizione il sindaco di Trnetola Ducenta Andrea Sagliocco, un funzionario del Comune, un collaboratore del primo cittadino ed un avvocato amministrativista. Si tratta di un’indagine per reati contro la pubblica amministrazione che mira a verificare alcune azioni amministrative illegittime che sarebbero state compiute dagli uffici del Comune di Trentola Ducenta negli ultimi mesi e comunque in un periodo successivo all’elezione di Sagliocco alla carica di primo cittadino, avvenuta nella scorsa primavera.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientra dalle vacanze e si 'becca' 10mila euro col 'Gratta&Vinci'

  • L'ordine di morte di Sandokan: "I parenti dei pentiti devono morire"

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • L'imprenditore pentito accusa la sua rete di prestanome

  • Anatre abbattute a fucilate, beccati i cacciatori abusivi | FOTO

  • Tragedia in ospedale, bambina muore dopo il parto

Torna su
CasertaNews è in caricamento