Assenteismo in ospedale, indagato anche il sindaco | TUTTI I 28 NOMI

Tessitore, primo cittadino di Francolise, è finito nell’indagine della Procura sull’ospedale San Rocco

Gaetano Tessitore, il sindaco di Francolise indagato nell'inchiesta sull'assenteismo

C’è anche il sindaco di Francolise Gaetano Tessitore nell’elenco dei 28 indagati per i casi di assenteismo tra l’ospedale San Rocco di Sessa Aurunca e l’azienda ospedaliera universitaria di Napoli Federico II.

Il primo cittadino, anestesista rianimatore proprio nel nosocomio sessano, risulta infatti indagato a piede libero assieme ad altre 10 persone: Ugo Attanasio (di Sessa Aurunca), Anna Bufano (residente a Sessa Aurunca), Giuseppina Ricciardi (di Carinola), Domenico Bova (di Carinola), Gloria Dell’Estate (residente a Sessa Aurunca), Vinicio Ferone (di Casoria), Nicoletta Iannotta (di Napoli), Valentina Carpine (di Teano), Salvatore Di Cerbo (di Piedimonte Matese) e Luigi Ragucci (di Napoli).

L’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha portato questa mattina i carabinieri della Compagnia di Capua ad eseguire 18 ordinanze di obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Tramite intercettazioni e telecamere nascoste i militari hanno infatti scoperto un imponente sistema di truffa ai danni dell’Asl da parte di medici, infermieri e personale amministrativo. In particolare gli indagati sono accusati di assenteismo: ai vertici del ‘sistema’ c’era un gruppo di sei dirigenti medici dell’ospedale San Rocco che riuscivano a garantirsi illecitamente la possibilità di allontanarsi dal luogo di lavoro, con la timbratura delle presenze che venivano effettuate da colleghi e in alcuni casi anche dal figlio di un medico.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Torna il maltempo: allerta della Protezione civile nel casertano

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

  • Muore dopo incidente a scuola, un testimone ha visto Gerardina pochi minuti prima della caduta

Torna su
CasertaNews è in caricamento