Sindaco indagato ad 8 mesi dalla sua elezione

La Procura della Repubblica ha chiuso le indagini

Il sindaco Raffaele Ambrosca

Il pubblico ministero Quaranta della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha chiuso le indagini sul sindaco di Cancello ed Arnone Raffaele Ambrosca, iscrivendolo formalmente nel registro degli indagato. Il primo cittadino, eletto meno di un anno fa, è finito nel mirino della Procura in qualità di datore di lavoro dell’Ente in seguito ad una ispezione effettuata negli uffici comunali in cui si “riscontrava la mancanza di disponibilità di locali destinati a servizi igienici assistenziali per tutti i lavoratori e per tutti i turni lavoratori”. Inoltre perché ha omesso la valutazione dei rischi sul luogo di lavoro, non ha nominato il responsabile del servizio di prevenzione e protezione, non ha assicurato a ciascun lavoratore una formazione sufficiente ed adeguata in materia di salute e sicurezza. Il sindaco Ambrosca ora avrà 20 giorni di tempo per presentare una propria memoria difensiva, prima che il magistrato decida se chiedere o meno il rinvio a giudizio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Investito su viale Carlo III, caccia al 'pirata' con le telecamere dei negozi

  • Cronaca

    Ladri scatenati, raid contro il negozio di telefonia | FOTO

  • Attualità

    Biodigestore, il Comune vince la 'battaglia' in tribunale

  • Cronaca

    25mila euro per superare i concorsi, abbreviato per il dipendente del Ministero

I più letti della settimana

  • L'ex centro commerciale devastato dai vandali | LE FOTO

  • Il capo degli spacciatori: “Io sono come Genny Savastano”

  • Schianto su viale Carlo III, auto si ribalta | FOTO

  • La nuova mappa della camorra casertana: ecco chi comanda e dove | FOTO

  • “L’infermiere con la faccia da angelo mi ha rovinato. Ora temo per la mia vita”

  • Sindaco sfiduciato: 13 consiglieri comunali si dimettono dal notaio

Torna su
CasertaNews è in caricamento