Sindaco indagato ad 8 mesi dalla sua elezione

La Procura della Repubblica ha chiuso le indagini

Il sindaco Raffaele Ambrosca

Il pubblico ministero Quaranta della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha chiuso le indagini sul sindaco di Cancello ed Arnone Raffaele Ambrosca, iscrivendolo formalmente nel registro degli indagato. Il primo cittadino, eletto meno di un anno fa, è finito nel mirino della Procura in qualità di datore di lavoro dell’Ente in seguito ad una ispezione effettuata negli uffici comunali in cui si “riscontrava la mancanza di disponibilità di locali destinati a servizi igienici assistenziali per tutti i lavoratori e per tutti i turni lavoratori”. Inoltre perché ha omesso la valutazione dei rischi sul luogo di lavoro, non ha nominato il responsabile del servizio di prevenzione e protezione, non ha assicurato a ciascun lavoratore una formazione sufficiente ed adeguata in materia di salute e sicurezza. Il sindaco Ambrosca ora avrà 20 giorni di tempo per presentare una propria memoria difensiva, prima che il magistrato decida se chiedere o meno il rinvio a giudizio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    CAMORRA 65mila euro al mese dalle scommesse. "Zagaria pagava stipendi ai boss detenuti"

  • Attualità

    Pasquetta alla Reggia di Caserta, lunga fila all’ingresso | FOTO

  • Incidenti stradali

    Violento schianto sulla Domiziana, corsa in ospedale per l'ambulanza

  • Meteo

    Pasquetta col maltempo, prorogata l'allerta meteo

I più letti della settimana

  • Sparatoria dopo il colpo, fuga sull'Appia

  • Vola dal balcone, muore sul colpo

  • Violenta carambola all'incrocio, ci sono feriti | LE FOTO

  • Bloccato e arrestato dalla polizia sulla superstrada

  • Muore in bicicletta davanti ai passanti | FOTO

  • EUROPEE Colpi di scena, esclusioni eccellenti e nomi a sorpresa: tutti i candidati

Torna su
CasertaNews è in caricamento