72 ARRESTI Sfuggono alla cattura, 5 indagati ricercati dai carabinieri

Sono sfuggiti alla raffica di arresti compiuti stamattina per smantellare le piazze di spaccio di cocaina

L’imponente operazione messa in atto questa mattina dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere, che ha portato all’esecuzione di ordinanze di custodia cautelare nei confronti di 72 indagati, ritenuti responsabili a vario titolo dei reati di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti e produzione, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, non è ancora terminata.

Nei blitz dei militari condotti in numerose città di Terra di Lavoro, dell’area di Napoli Nord, del Vesuviano, in provincia di Avellino e in alcune storiche piazze di spaccio di Napoli, alcuni indagati sono sfuggiti all’arresto. Sono infatti cinque le persone ancora ricercate dai militari, raggiunti da ordinanza di custodia cautelare ma ad ora irrintracciabili. I carabinieri vogliono però chiudere rapidamente il cerchio e completare l’operazione che smantellato le piazze di spaccio a Santa Maria Capua Vetere e comuni limitrofi.

Potrebbe interessarti

  • Maschera rigenerante per capelli secchi e crespi: la ricetta della nonna

  • Quanto tempo bisogna aspettare per fare il bagno dopo aver mangiato?

  • Trucco illuminante: ecco la nuova tecnica e come applicarla

  • Bigiotteria e argento come nuovi in 5 minuti. Il metodo a costo zero

I più letti della settimana

  • Un impero da 300 milioni di euro sequestrato all'imprenditore in odore di camorra

  • Pentito non attendibile, dissequestrato l'impero milionario dell'imprenditore calzaturiero

  • Blitz dei carabinieri nel rione con cani ed elicotteri | FOTO

  • Tragedia sulla provinciale: muore motociclista

  • Affiora cadavere in mare, dramma sulla spiaggia

  • Rolex e Pandora falsi, arrestato orafo del Tarì

Torna su
CasertaNews è in caricamento