Schianto mortale sulla Variante: colpo di scena per un indagato

Il pm ha chiesto l'archiviazione dell'accusa di omicidio colposo

Nello schianto perse la vita una persona

Era finito nel mirino della Procura di Santa Maria Capua Vetere in seguito ad un violento incidente sulla Variante Anas, tra Caserta e Maddaloni. Il pubblico ministero Antonella Pinto ha chiesto l'archiviazione del procedimento a carico di Luciano R., accusato di omicidio colposo.

Il provvedimento è arrivato nella giornata di ieri ed è stato notificato all'indagato ed al suo avvocato difensore Nello Sgambato. Nell'ambito dello stesso procedimento è indagata anche una donna, Antonella S., per la quale, però, la Procura ha chiuso le indagini e valuterà il rinvio a giudizio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole per tutta la settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Psicosi coronavirus, caso sospetto in ospedale: attivato il protocollo sanitario

  • Latitante arrestato in una villetta del casertano, in manette anche un commerciante

  • Sevizie dopo le proposte in chat, la 'sorpresa' su viale Carlo III: ecco come ha agito la baby gang

  • Il coronavirus infrange il sogno di 2 casertani: salta il matrimonio

Torna su
CasertaNews è in caricamento