Carambola tra 3 auto: c'è un ferito

Il violento tamponamento ha provocato la paralisi del traffico

L'incidente in via dei Romani

Brutto incidente pochi minuti fa in via dei Romani a Santa Maria Capua Vetere. Il bilancio è di tre veicoli coinvolti - una Peugeot 208, una Seat Ibiza ed una Opel Corsa - ed una persona ferita. 

Stando ad una primissima ricostruzione di quanto accaduto una delle auto coinvolte, probabilmente a causa dell'asfalto reso viscido dalla pioggia, ha tamponato violentemente la Seat Ibiza che è stata letteralmente sbalzata fuori dalla carreggiata, terminando la propria corsa nelle campagne che costeggiano la strada. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia municipale di Santa Maria Capua Vetere, guidata dal comandante Salvatore Schiavone, per i rilievi necessari per far luce sulla dinamica di quanto accaduto e determinare eventuali responsabilità da parte dei conducenti dei veicoli.

In seguito all'impatto è stato il conducente della Seat Ibiza ad avere la peggio. L'uomo lamentava forti dolori alla schiena per un colpo di frusta provocato dall'urto piuttosto violento. Per lui si sono rese necessarie le cure presso l'ospedale.

Intanto l'incidente ha provocato la paralisi del traffico che è rimasto congestionato per la presenza delle auto incidentate sulla carreggiata. 

Potrebbe interessarti

  • Un casertano ai mondiali dei parrucchieri a Parigi

  • Frutti rossi ed anguria per combattere le gambe gonfie e pesanti

  • Trucco illuminante: ecco la nuova tecnica e come applicarla

  • Menopausa: ecco i consigli per viverla con serenità

I più letti della settimana

  • Pentiti ed arresti non hanno scalfito i Casalesi. Ecco la nuova mappa dei clan nel casertano I FOTO

  • Colpo da 'Zara', fermata dai carabinieri con mille euro in vestiti

  • Lutto a Caserta, muore avvocato

  • Trovato morto dalla moglie sotto il porticato di casa

  • Camion 'casertano' si schianta in autostrada e perde il carico | LE FOTO

  • Muore sul campo da calcetto stroncato da un malore

Torna su
CasertaNews è in caricamento