Studentesse investite da un'auto davanti l'Università

Le due ragazze ferite, una di Caserta l'altra di Milano, sono state trasportate subito in ospedale

(foto di repertorio)

Attimi di paura in via Michelangelo ad Aversa. Intorno alle ore 15, due studentesse (una di Caserta e l'altra originaria di Milano), sono state investite da un auto, mentre erano intente a chicchierare sul marciapiede, all'altezza dell'aulario 'Polisciba' dell'Università degli Studi della Campania "Luigi Vanvitelli", dopo aver sostenuto l'esame di abilitazione per architetti.

Sul posto tempestivo l'intervento da parte degli agenti della polizia municipale e delle ambulanze del 118. Le due ragazze ferite sono state trasportate in ospedale di Aversa. La giovane casertana ha riportato delle lesioni al volto, mentre ad avere la peggio è stata la ragazza di Milano che si è fatta seriamente male ad una gamba.

L'automobilista (a quanto pare uno straniero in Italia da più di venti anni) è stato accompagnato dagli agenti della polizia municipale per gli accertamenti di routine. Dalle verifiche effettuate l'uomo non è risultato né ubriaco né positivo all'assunzione di stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il giorno del contagio in Campania: 24enne di Caserta positiva al test

  • Coronavirus, De Luca chiude le scuole in tutta la Campania

  • Coronavirus, scuole chiuse a Caserta. La 24enne 'positiva' trasferita al Cotugno

  • Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole per tutta la settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Coronavirus, il medico casertano: "E' aggressivo solo in alcuni casi. Niente panico, solo piccole precauzioni"

Torna su
CasertaNews è in caricamento