Due morti sulla Variante, una manovra azzardata potrebbe aver provocato lo schianto

Disposti sui corpi straziati delle due giovani vittime i test tossicologici ed alcolemici

Il drammatico schianto sulla Variante

Potrebbe essere stata una manovra azzardata a spezzare le giovani vite del 24enne Salvatore Fusco e del 19enne Giuseppe Mingione (entrami di San Prisco) nel violento schianto frontale avvenuto al km 15,100 della SS 700 Variante Reggia di Caserta che collega Santa Maria Capua Vetere al Capoluogo. Un sorpasso azzardato, la perdita di controllo del veicolo, una delle due vetture che invade la corsia opposta, l'alta velocità e lo schianto finale, violento e fulmineo. La sequenza dei tragici attimi dove la vita dei due sanprischesi si é spezzata in un istante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giuseppe Mingione a bordo della sua Nissan Micra ha perso la vita nell'urto in pochi istanti. Le lamiere si sono ristrette intorno al suo corpo fino a diventare una morsa fatale. Salvatore Fusco a causa delle profonde lesionisi è spento nell'immediato. Nella collisione, lo sportello lato guidatore si é divelto sul corpo della vittima provocandogli un taglio profondo su una gamba:l'arteria femorale recisa non gli ha lasciato scampo. A far luce sulla dinamica della vicenda le indagini condotte dalla Questura di Caserta. Disposti sui corpi straziati delle giovani vittime i test tossicologici ed alcolemici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento