Muore ragazzino di 12 anni dopo essere stato investito in bici

Lo schianto drammatico sulla Nazionale. Al volante dell'auto c'era un ragazzo di 21 anni

Dramma in serata sulla Nazionale a Santa Maria a Vico: un ragazzino di 12 anni è stato investito ed ucciso mentre era in bicicletta.

Il minorenne è stato colpito all’altezza del supermercato Lidl da un’automobile, una Fiat Bravo, che l’ha centrato in pieno: è volato prima sul parabrezza, poi a terra. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime.

E’ stata allertata l’ambulanza e quando i soccorritori hanno raggiunto il luogo dell’incidente, lo hanno immediatamente intubato, ma le sue condizioni sono immediatamente peggiorate ed il 12enne è spirato. Una tragedia immane.

Sul luogo, dopo pochi minuti, sono giunti anche i carabinieri della compagnia di Maddaloni che hanno provveduto ad effettuare i test per droga ed alcol all’automobilista della Fiat Bravo, un ragazzo di appena 21 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La salma della vittima, residente ad Arienzo, sarà trasferita all'Istituto di Medicina legale dell'azienda ospedaliera Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sequestrata azienda di giardinaggio: alberi uccisi dal punterolo rosso bruciati in un terreno | FOTO

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Il pentito: "Carmine Schiavone voleva eliminare gli ultimi rappresentanti dei Bidognetti"

  • Aumentano di nuovo i contagi da coronavirus nel casertano

  • Nervi tesissimi tra cancellieri ed avvocati. La Camera Penale: "Accuse false contro la nostra categoria"

Torna su
CasertaNews è in caricamento