Muore sull'Asse Mediano: il tragico schianto provocato da un uccello

L'impatto fatale: inutili i soccorsi per il centauro

Una morte assurda. Un incidente con la motocicletta a causa di un uccello. Il 50enne Nicola Nacchia, sposato con Raffaella, era in sella alla sua moto quando è stato colpito da un uccello o comunque ha perso il controllo a causa di un volatile. E' andato a sbattere con violenza sull'asfalto, perdendo subito i sensi. La morte è arrivata poco dopo, inutili i soccorsi del 118. Lo schianto tra Teverola ed Aversa Nord sull'Asse mediano col traffico paralizzato per oltre un'ora. È il figlio di Luisa, una nota parrucchiera di un ex salone nel centro storico. Nella vita ha sempre fatto il radiotecnico. Chi lo conosceva lo ricorda come "una persona seria e perbene"

Potrebbe interessarti

  • Maschera rigenerante per capelli secchi e crespi: la ricetta della nonna

  • Frutti rossi ed anguria per combattere le gambe gonfie e pesanti

  • Trucco illuminante: ecco la nuova tecnica e come applicarla

  • Quanto tempo bisogna aspettare per fare il bagno dopo aver mangiato?

I più letti della settimana

  • Affiora cadavere in mare, dramma sulla spiaggia

  • Un impero da 300 milioni di euro sequestrato all'imprenditore in odore di camorra

  • Pentito non attendibile, dissequestrato l'impero milionario dell'imprenditore calzaturiero

  • Tragedia sulla provinciale: muore motociclista

  • Rolex e Pandora falsi, arrestato orafo del Tarì

  • Arrestato il cassiere dei Casalesi: smantellato il business dei cartelloni pubblicitari

Torna su
CasertaNews è in caricamento