Muore sull'Asse Mediano: il tragico schianto provocato da un uccello

L'impatto fatale: inutili i soccorsi per il centauro

Una morte assurda. Un incidente con la motocicletta a causa di un uccello. Il 50enne Nicola Nacchia, sposato con Raffaella, era in sella alla sua moto quando è stato colpito da un uccello o comunque ha perso il controllo a causa di un volatile. E' andato a sbattere con violenza sull'asfalto, perdendo subito i sensi. La morte è arrivata poco dopo, inutili i soccorsi del 118. Lo schianto tra Teverola ed Aversa Nord sull'Asse mediano col traffico paralizzato per oltre un'ora. È il figlio di Luisa, una nota parrucchiera di un ex salone nel centro storico. Nella vita ha sempre fatto il radiotecnico. Chi lo conosceva lo ricorda come "una persona seria e perbene"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

  • Tragedia al ritorno dal mare: muore 19enne, grave il fratello

  • Salvini torna a Mondragone e stavolta trova sorrisi, mozzarelle e dolci: "Cacciare bulgari fuorilegge" | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento